La F4 Cup porta l’azione delle monoposto nei FIA Motorsport Games

4 **September** 2019
Come unica rappresentante delle categorie monoposto nell’inaugurale FIA Motorsport Games, la F4 Cup attrarrà sicuramente grande interesse quando si accenderanno i motori a Roma (1-3 novembre).

Nonostante sia una nuova aggiunta nel panorama delle corse, la F4 si è imposta rapidamente come categoria propedeutica di riferimento in tutto il mondo. Voluta dalla FIA nel 2013, è la disciplina preposta a formare i giovani piloti fornendogli le miglior fondamenta possibili in monoposto, cercando di mantenere anche i più elevati parametri di sicurezza.

Tenendo presenti queste basi è stata disegnata e creata specificatamente per i FIA Motorsport Games una nuova vettura di Formula 4, grazie ad un progetto intrapreso da KC Motorgroup Ltd. (KCMG). Questa vettura sarà la prima al di fuori della Formula 1 ad avere un sistema ibrido di propulsione, nonché la prima auto di F4 a montare l’Halo.

Per questo, i piloti di F4 che rappresenteranno la loro nazione quest’anno nei FIA Motorsport Games saranno parte di un evento davvero unico. Per quanto riguarda l’aspetto sportivo invece, ogni Federazione Automobilistica Nazionale (ASN) nominerà un proprio pilota rappresentante. Data la fiorente presenza di categorie F4 in Europa, Asia e Americhe, non ci sarà certo penuria di qualificati candidati all’evento.

La serie utilizzerà un formato innovativo, con la monogestione ed il supporto per le vetture preparate dall’affermata Hitech GP. Ci sarà un assetto base per tutti ed un numero contingentato di pneumatici assegnati, oltre che uno studio della telemetria condiviso tra tutti i piloti e gli ingegneri. Questo al fine di assicurare che la F4 Cup sia un vero test di abilità per i piloti, con la competizione relegata alla sola prestazione dei partecipanti in pista.

L’azione in pista inizierà venerdì 1 novembre, con due sessioni di prove libere da 45 minuti. Seguirà la qualifica nella mattinata di sabato per stabilire la griglia di partenza per la gara di qualificazione che si svolgerà nel corso della giornata, per la durata di 20 minuti. Da questa emergerà la griglia di partenza per la corsa decisiva, che decreterà il vincitore della medaglia d’oro la domenica, per il pilota che transiterà per primo sotto la bandiera a scacchi.

In programma nel fine settimana del 3 novembre presso l’Autodromo di Vallelunga, l’edizione inaugurale dei FIA Motorsport Games vedrà partecipanti da tutto il mondo sfidarsi per le medaglie d’oro, argento e bronzo in sei distinte categorie di gare. La F4 Cup sarà infatti al fianco della GT Cup, Drifting Cup, Touring Car Cup, Karting Slalom Cup e Digital Cup, con i risultati finali di ogni corsa che concorreranno alla formazione del medagliere finale. Le Federazioni Automobilistiche Nazionali (ASN) che saranno più vittoriose verranno premiate durante la cerimonia di premiazione a Roma.